News

  • "Il Giro della Toscana in 49 musei". 18 - ArcheoChiusi News, notiziario Flash del Museo Nazionale Et
  • ArcheoChiusi News è il nuovo notiziario Flash del Museo Nazionale Etrusco di Chiusi, diciottesima tappa del "Giro della Toscana in 49 musei" della Direzione Regionale Musei della Toscana.

  • ArcheoChiusi News è il nuovo notiziario Flash del Museo Nazionale Etrusco di Chiusi, diciottesima tappa del "Giro della Toscana in 49 musei" della Direzione Regionale Musei della Toscana, realizzato in collaborazione con il Comune e il Gruppo Archeologico 'Città di Chiusi'. Sui profili social del museo e sul canale youtube del museo altre notizie, approfondimenti e videoracconti per bambini e famiglie.

    ArcheoChiusi News racconta di volta in volta aspetti significativi dell’archeologia chiusina a partire dalla nascita dello storico Museo Nazionale Etrusco di Chiusi.

    Buona visione. Seguiteci ...

    Finito di costruire agli inizi del Novecento, su progetto del senese Luigi Partini, fu inaugurato nella sede di via Porsenna il 22 agosto 1901 con un allestimento curato dal Soprintendente Luigi Adriano Milani e da Bartolomeo Nogara, all'epoca direttore del Museo Etrusco del Vaticano.
    Ampliato nel 1932 per ospitare la Collezione Paolozzi e poi da 1934 quella di Enrichtta Mieli Servadio, fu riallestito da Doro Levi prima del secondo conflitto mondiale durante il quale subi gravi danni.
    Passato allo Stato nel 1963 è divenuto Museo Nazionale Etrusco, riallestito nel 1985 da Anna Rastrelli e nel 2003 da Mario Iozzo e Francesca Galli.
    Su una superficie di oltre 1.000 metri quadri, disposta su due piani, ospita quasi 2.000 reperti che consentono di ripercorrere la Storia di Chiusi e del suo Territorio dalla Protostoria all'Alto Medioevo.
    A fianco del Museo Nazionale è il Laboratorio di Restauro, edificio ristrutturato tra 1936 e 1938 per ospitare la casa Comunale del Littorio. Oggi la struttura è articolata in ampi spazi, destinati, oltre che al laboratorio di restauro, a mostre temporanee e a magazzini.
    Al Museo fanno capo anche la necropoli Etrusca di Poggio Renzo e la Tomba del Colle, che insieme alla tomba della Scimmia rappresenta un eccezionale esempio della produzione pittorica etrusca del V sec. a.C.
    Meno noto è che il Museo ospita anche una piccola ma preziosa biblioteca, circa un migliaio di testi per uso interno ed esterno (su richiesta) di cui poco meno della metà pubblicati entro la fine dell’800.
    Ricordiamo a titolo di esempio i due volumi dell’Etrusco Museo Chiusino, pubblicati nel 1833 e nel 1834, che comprendono 216 tavole di illustrazioni dei reperti presenti nelle collezioni private dell’epoca, corredate dai commenti di Francesco Inghirami, e da diciotto ‘ragionamenti’ di Domenico Valeriani. 
    Vi proponiamo 'Il canopo femminile' riprodotto da Giuseppe Lucherini alla tav. XLIX, che ne rappresenta la più antica documentazione, quando il reperto doveva essere ancora in casa Paolozzi. Il canopo, tipica produzione chiusina di cinerari antropomorfi, con corpo ovoidale e ciotola di chiusura conformata a testa umana, è databile entro il terzo quarto del VII sec. a.C.

     Museo nazionale Etrusco - Chiusi (SI) 


    Data Inizio: 21 aprile 2020
    Data Fine: 31 maggio 2020
    Costo del biglietto:
    Prenotazione: Nessuna
    Luogo: Chiusi, Museo nazionale etrusco e necropoli di Chiusi
    Orario: 8.00-24.00
    Telefono: +39 057820177
    E-mail: pm-tos.museochiusi@beniculturali.it
    Sito web

     

© 2006 - 2021 WSG3 tutti i diritti riservati. Powered by WSG3